Eventi Diritti Esteri Links Ringraziamenti Credtis Guestbook Contatti
Italiano English
Home
Uscite
Sfoglia
The Yellow Kid
Acquista
Extra
Prossimamente
Enjoy ECCOCI ANCORA QUI! also if you don't speak italian
Appréciez ECCOCI ANCORA QUI! meme si vous ne parlez pas italien!
Aggiornamenti e correzioni
Completamente fuori tema
Vai al sito di If Edizioni
Vai al sito del Museo Nazionale del Fumetto
Click per ingrandire
Alfredo Castelli
Con la consulenza di Allan Holtz
per la datazione delle serie.

ECCOCI
ANCORA QUI!

Una coedizione Museo Italiano del Fumetto - If Edizioni

Eccoci ancora qui! č un'indispensabile follia che per dieci anni ha impegnato il suo autore in ricerche al di qua e al di lā dellšoceano. Il risultato č un affresco della “Belle époque” americana, in cui č tracciata in modo definitivo la storia della nascita dellšindustria dei comics, correggendo errori o sfatando leggende portate avanti dalla storiografia da pių di un secolo Eccoci ancora qui! nasce in collaborazione con il Museo Italiano del Fumetto e dellšIllustrazione, che č fiero di presentarlo in occasione del 40° anniversario del felice matrimonio tra la letteratura disegnata e la cittā di Lucca.”

(Dall’introduzione di Gianni Bono
Direttore del Museo Italiano del Fumetto)

RITORNA L’ETA’ DORATA DEL FUMETTO
Il 5 Maggio 1895 il quotidiano New York World pubblicò il primo episodio a colori della serie Hogan’s Alley, più tardi nota con il titolo Yellow Kid. Anche se molti la considerano “il primo fumetto”, in realtà non lo era affatto: racconti sequenziali venivano regolarmente realizzati negli Stati Uniti da più di cinquant’anni, e in Europa addirittura dal lontano Medio Evo. Tuttavia il successo di Yellow Kid invogliò gli editori a pubblicare altre storie illustrate, dando origine all’industriadel fumetto, grazie alla quale quel mezzo di comunicazione acquisì una nuova e straordinaria popolarità. Eccoci ancora qui! si occupa dei primi venticinque anni di storia del fumetto americano per quotidiani, un periodo fondamentale, in quanto, tra il 1895 e il 1919 le caratteristiche del mezzo espressivo si affinarono e vennero definitivamente codificate. Preparatevi a un tuffo nell’“Età Dorata” dei fumetti, quando i “comics” erano veramente comici.
 
Click per ingrandire
Click per ingrandire